CONCLUSA LA RACCOLTA DATI

La ricerca con la quale vogliamo fotografare l’immagine attuale dell’animazione è iniziata nella primavera del 2015. Fino allo scorso 3 dicembre gli internauti hanno potuto dare la loro opinione compilando on line il questionario sul senso dell’animazione oggi

GRAZIE a chi ha collaborato
Chi è interessato ai risultati può partecipare all’incontro del 13/1/18 e/o collegarsi al sito AIATEL dopo tale data.

Posted in Incontri, Letture, Notizie | Leave a comment

LA CREATIVITA’, UNA DOTE IMPORTANTE (*)

Uno fra i tanti saggi sulla creatività si intitola “creatività come chance” (1). Cercando sul vocabolario inglese-italiano la traduzione del termine vi ho trovato 3 significati di questa parola usata come
sostantivo: caso/fortuna/probabilità; azzardo/ rischio; occasione/opportunità. Pur essendo simili i significati di queste parole hanno delle connotazioni diverse che li distinguono e che ne fanno 3 indicatori della sostanza della creatività.

(^) di M.Sberna – per chi volesse leggere tutto

Posted in Formazione, Letture | Leave a comment

IL RUOLO DELL’ANIMATORE IN BREVE *

L’Animatore:
– è un trasformatore o non è
– fa fare, fa divertire, fa esprimere
– è esploratore del potenziale, il cacciatore di risorse, il pescatore di perle
– un operatore al centro del centro dell’Ertà della Luce.
L’animatore è come:
– il seduttore, o della differenza
– il conduttore, o della colleganza
– l’induttore, o dell’eccitamento
– l’abduttore, o dell’allontanamento
– il traduttore, o dell’oltrepassamento
– il deduttore, o del varo
– il produttore, o dell’esposizione.

* – di Guido Contessa – Convegno Professione Animatore – Ancona, 27 novembre 1997.

Posted in Formazione, Letture | Leave a comment

BELLA GIORNATA

Sabato 23 settembre è stata una giornata interessante e densa di stimoli.
Gli assenti interessati possono vedere a questa pagina.

Posted in Esperienze, Incontri, Notizie | Leave a comment

VIENI ANCHE TU!

Il prossimo 23 settembre si terrà il quinto incontro di AIATEL su “Il senso dell’animazione oggi“. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti gli interessati: basta iscriversi inviando una mail entro il 20 settembre.

Posted in Esperienze, Incontri, Notizie | Leave a comment

IN CONCRETO – Lavorare sempre sul noi, qui, ora – 10*

Per quando sia lunga la nostra vita, non riusciamo ad utilizzare tutto il patrimonio di risorse che abbiamo fin dalla nascita. Dunque arricchirci significa innanzi tutto far emergere le nostre potenzialità ed usarle, per noi ma anche per gli altri. Approfondire evidenzia la necessità che niente vada perduto di quanto succede a noi e intorno noi. Più tardi – troppo tardi di solito – ci accorgiamo di non aver fatto una domanda, di non aver comunicato il nostro pensiero, di non aver condiviso un sentimento o risposto all’emozione di un altro.

* di M.Sberna – per chi volesse leggere tutto

Posted in Esperienze, Letture, Notizie | Leave a comment

IN CONCRETO – Far prevalere il fare sul guardare – 9*

Anche in questo caso si vuole sottolineare l’importanza dell’azione rispetto alla passività.
L’obiettivo è quello di “aggiustare” oggetti materiali o no. Si può aiutare l’amico ad aggiustare una bici che ha la gomma bucata – fra l’altro stimolando l’autonomia; si può frequentare un laboratorio di tecniche espressive – per scoprire le proprie doti nascoste e aumentare gli strumenti a disposizione nel proprio tempo libero; si può partecipare ad incontri di sensibilizzazione sulle relazioni interpersonali, per migliorare le nostre capacità di lavoro di gruppo.

* di M.Sberna – per chi volesse leggere tutto

Posted in Formazione, Letture, Notizie | Leave a comment

IN CONCRETO – Concentrarsi sulla critica e sul “no” – 8*

“Zittire” è forse un termine un po’ forte per indicare l’obiettivo da perseguire. Ma indica un comportamento che può stimolare il conflitto. Anche questo ultimo termine può parere esagerato, perchè fa pensare ad un confronto aggressivo e brutale. Ma non occorre arrivare alle mani e far scorrere il sangue. Mentre va sottolineato il diffondersi – esagerato – dell’omologazione: essere uguali agli altri, dal vestito che si porta al più intimo pensiero sembra un dovere di ciascun buon cittadino!
………… e invece NO! Non dobbiamo sacrificare la nostra personalità, i nostri gusti, i nostri desideri, anche i nostri difetti o limiti perchè questo porta a perdere noi stessi, a non poterci distinguere dagli altri

* di M.Sberna – per chi volesse leggere tutto

Posted in Esperienze, Formazione, Letture | Leave a comment

IN CONCRETO – Disarticolare pacificamente l’ordine – 7*

Invertire è la parola-chiave per allenarsi al disordine e per modificare lo status quo. Bruno Munari con la tazza di pelo o le forchette con i rebbi deformati a discapito della loro funzione, la sua “ginnastica mentale”, le sue macchine cinetiche, ottiche, ludiche, ecc. è un importante esempio di come si possa fare una rivoluzione pacifica e vedere la realtà da molteplici punti di vista. In altro campo, Ghandi ha ottenuto l’indipendenza dell’India attraverso la disobbedienza civile di massa che ha praticato senza mai far ricorso alla violenza.

*di M.Sberna – per chi volesse leggere tutto

Posted in Esperienze, Formazione, Letture, Notizie | Leave a comment

IN CONCRETO – Consegnare il non detto alla parola 6*

La comunicazione interpersonale è sempre più laconica e ridotta anche nelle relazioni più significative, e questo riguarda particolarmente gli aspetti problematici e l’espressione di sentimenti in particolare quelli che si ritengono aggressivi o comunque poco accettabili.
Per modificare la situazione in quest’ambito occorre neutralizzare la propria paura ed i sentimenti di inadeguatezza che reprimono l’espressione delle nostre emozioni. Ci sono differenti metodi per affrontare il problema e la scelta dipende dalla gravità della situazione che a volte è addirittura patologica. Tralasciamo di occuparci di psicoterapie più o meno radicali, e anche di percorsi sensibilizzativi di lunga durata.

*di M.Sberna – per chi volesse leggere tutto.

Posted in Esperienze, Formazione, Letture | Leave a comment