IN CONCRETO – Stimolare l’emersione del sommerso – 5*

In generale siamo osservatori superficiali, che si accontentano di poche informazioni sui fatti, anche quelli a carattere nazionale ed internazionale, che hanno – infine – scarsa e “breve” memoria. Del vicino che viene arrestato come presunto terrorista diciamo “era sempre gentile”; di qualsiasi sciopero non conosciamo le motivazioni; della guerra e delle stragi in Yemen non sappiamo niente; persino di nostro figlio non conosciamo i gusti!
L’obiettivo – per ottenere un miglioramento – sta nell’evidenziare i dettagli delle situazioni.

*di M.Sberna – per chi volesse leggere tutto.

This entry was posted in Esperienze, Formazione, Letture, Notizie. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *