ANIMAZIONE E BISOGNI

“L’animazione è una professione immateriale. Soddisfa bisogni non primari, non è chiaro se abbia le competenze per soddisfare certi bisogni in esclusiva, e non tutti concordano sul fatto che le sue prestazioni soddisfano qualche bisogno. ”

Per approfondire: “L’Animatore fra le cantine e il web” di G.Contessa – Edizioni Arcipelago

This entry was posted in Formazione, Letture, Storia. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *