CALABRIA

Non mi do per vinta, ma ad ora nel sito della Regione – che per la formazione & lavoro ne ha uno ad hoc – non ho trovato nè riferimenti di leggi, nè profili professionali, nè percorsi formativi riguardanti l’animatore in qualche veste.
E’ pur vero che fra il 1979 e il 1987 sono state fatte leggi riguardanti vari tipi di animatore (di comunità, socio-cultutale, turistico, volontario), ma pare non esistere un piano formativo connesso. Gli unici corsi o corsetti che ho trovato sono realizzati da imprese private di solito connesse con il tempo libero ed il turismo e che fanno corsi propedeutici all’occupazione.

This entry was posted in Formazione, Letture, Notizie. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *