ANIMAZIONE & MERCATO 2

L’Isfol – Istituto per lo sviluppo della formazione professionale dei lavoratori  –  è un ente nazionale di ricerca sottoposto alla vigilanza del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali.

Fra le altre attività, predispone un elenco delle professioni e mestieri esistenti in Italia.
In questo elenco attualmente si trovano i seguenti profili di ANIMATORE:

 A. agrituristico / A. balneare / A. culturale / A. di vacanza / A. naturalista / A. villaggi turistici; sono equiparati ed inseriti nella categoria  3.4.1.3., cioè animatori turistici e prof. assimilabili . Le professioni classificate in questa unità intrattengono gli ospiti di villaggi turistici, hotel ed altre strutture ricettive; progettano ed organizzano attività per il tempo libero, giochi, gare, feste, spettacoli, lezioni sulla pratica di danze, attività sportive e cura del corpo, attività artistiche e di artigianato;

– A.  di campi estivi per ragazi inserito nella cat 5.4.4.2.0, cioè  Addetti alla sorveglianza di bambini e professioni assimilate. Le professioni comprese in questa unità sorvegliano le attività ludiche dei bambini e li assistono nei loro bisogni presso le famiglie o nelle istituzioni, li intrattengono facendoli giocare, li accompagnano e li riprendono nei luoghi delle attività quotidiane.

A di cartoni animati  inserito nella categoria 3.1.7.2.3, cioè  Tecnici del montaggio audio-video-cinematografico. Le professioni comprese in questa unità montano, elaborano e modificano riprese televisive, cinematografiche e sonore.

– A in RSA (Residenza Sanitaria Anziani) afferenti alla ctegoria 5.4.4.3.0, cioè  Addetti all’assistenza personale. L e professioni comprese in questa unità assistono, nelle istituzioni o a domicilio, le persone anziane, in convalescenza, disabili, in condizione transitoria o permanente di non autosufficienza o con problemi affettivi, le aiutano a svolgere le normali attività quotidiane, a curarsi e a mantenere livelli accettabili di qualità della vita.

 

This entry was posted in Esperienze, Letture, Notizie. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *