INDICE GENRALE LOISIR Indice LOISIR numero 18

2003 AIATEL COMPIE 30 ANNI

AIATEL inizia il Terzo Millennio con un nuovo Segretario Generale.

L'assemblea riunita a fine gennaio 2000 ha designato al vertice dell'Associazione chi scrive. Il mandato è quello di guidare l'Associazione ad un ruolo trainante nella riflessione sulla pratica dell'Animazione che così poco ha caratterizzato i professionisti di questo campo negli ultimi dieci anni.

Se da una parte l'Animazione è penetrata come pratica sociale in ambiti impensabili almeno fino a pochi anni fa (come i centri commerciali, le discoteche, i beauty centers, le case private) dall'altra sembra si sia assopita una riflessione critica, non puramente organica al sistema, sulla professione come pratica di cambiamento, individuale e collettivo.

Sembrano in questo senso oggi più ristretti (rispetto a 20 anni fa) gli ambiti di espressione di sé e delle proprie capacità che non si adattino a cliché predeterminati di largo e immediato consumo: gli ambiti di sovranità individuale del soggetto (al di fuori delle forme consuete di rappresentanza istituzionale) faticano sempre più ad emergere e prendere forma.

E questo è il terreno dove l'Animazione (con la A maiuscola) può giocare la sua parte per promuovere il potere creativo del soggetto nel determinare il proprio futuro e nel realizzare i propri sogni. Risveglio del desiderio ed espressione di sé, capacità di progettare e autonomia nelle scelte, in un parola affermazione della propria sovranità sulla vita, potrebbero essere ambiti di attenzione del pensare e fare Animazione a fronte dell'imperante richiesta di adattamento e di subordinazione.

A questo Vi invito a pensare, per festeggiare degnamente, nel 2003, il trentesimo compleanno di AIATEL.

Buon Millennio. Alberto Raviola

precedente
successivo